EnglishFrenchGermanItalianSpanish
EnglishFrenchGermanItalianSpanish

Le donne della monarchia inglese

a cura di Giulia Ippoliti

 

La mostra vuole esporre come la rappresentazione della donna monarca nel Regno Unito sia cambiata ed evoluta nel tempo, sottolineando differenze e somiglianze, lasciando parlare le immagini per se ed evidenziando come negli ultimi 500 anni a capo del regno che ha dominato il vecchio continente troviamo sempre una donna. Si parte da Elisabetta I, stabilendo cosa si intende per “ritratto istituzionale”, passando poi per la regina Vittoria, che vive a cavallo tra due secoli e vivrà sulla sua pelle ancora i ritratti di corte ma anche la nuova invenzione della fotografia. Andando avanti troviamo un elemento che inizialmente può apparire dissonante in quanto la principessa Diana Spencer non diventerà mai regina, ma sarà la chiave che avvicinerà il popolo alla monarchia e cambierà per sempre il modo in cui la Royal family verrà rappresentata. A chiudere ovviamente troviamo l’attuale regina Elisabetta II che dalla seconda guerra mondiale ad oggi, è riuscita a rinnovare a suo modo i mezzi di comunicazione reali mantenendo sempre la cordialità e il rigore che la distingue


 

Università degli Studi di Teramo, Campus “Aurelio Saliceti”
via R. Balzarini 1 – 64100 Teramo
P.I. 00898930672 – C.F. 92012890676

Contemporary Sculpture Garden UNITE Museum © 2020. All Rights Reserved
Privacy Policy / Protezione dei dati