EnglishFrenchGermanItalianSpanish
EnglishFrenchGermanItalianSpanish

La donna nell’arte giapponese

a cura di Piero Valente

 

La centralità che l’Ukiyo-e (corrente artistica fiorita tra il XVII e il XX secolo) attribuisce alla figura umana e, in particolare, a quella femminile non ha precedenti nell’arte giapponese, la quale fino a quel momento, nelle scuole tradizionali Rinpa e Kano, aveva avuto per soggetti essenzialmente la natura (piante, animali) e il paesaggio.
In questa mostra, cercheremo di studiare l’evoluzione della figura femminile in un’arte, e in una società, lontana dalla nostra, attraverso stampe che passano dalla vita quotidiana alle raffigurazioni religiose, da racconti leggendari alle raffigurazioni degli “yokai” (spettri giapponesi).


 

Università degli Studi di Teramo, Campus “Aurelio Saliceti”
via R. Balzarini 1 – 64100 Teramo
P.I. 00898930672 – C.F. 92012890676

Contemporary Sculpture Garden UNITE Museum © 2020. All Rights Reserved
Privacy Policy / Protezione dei dati