EnglishFrenchGermanItalianSpanish
EnglishFrenchGermanItalianSpanish

La Creazione della Madre

a cura di Gabriele Signorile

 

“Fin dall’antichità, nelle opere d’arte, la donna è stata raffigurata soprattutto come simbolo di fertilità, ma in pochi casi si è fatto riferimento al momento più autentico di fertilità, ossia la gravidanza.”

La Creazione Della Madre è stata incentrata sul tema della gravidanza, un tema che nell’arte è sempre stato messo da parte. La mostra accoglierà otto opere che vanno dal 1475 al 1909 ognuna raffigurante la figura femminile in gravidanza.

Ho raccolto 8 dipinti di 7 autori i quali: Sandro Botticelli, Raffaello Sanzio, Marcus Gheeraest, Rembrandt Van Rijn, Paula Modersohn-becker, Lovis Corinth, e Gustav Klimt del quale sono presenti due opere.

La sala è molto piccola visto che ospiterà solamente otto opere.  All’entrata appare subito la presentazione della mostra sul muro, i lati della prima parte della sala sono ricoperti da poster raffiguranti dettagli delle opere presenti, e una volta oltrepassato il pannello dove appare la presentazione appaiono le opere posizionate in ordine cronologico partendo da sinistra verso destra, isolate su unico pannello sono le ultime due opere della mostra, cioè Speranza I e Speranza II di Gustav Klimt.


 

Università degli Studi di Teramo, Campus “Aurelio Saliceti”
via R. Balzarini 1 – 64100 Teramo
P.I. 00898930672 – C.F. 92012890676

Contemporary Sculpture Garden UNITE Museum © 2020. All Rights Reserved
Privacy Policy / Protezione dei dati